Bando di concorso

Borsa di studio “Vivat Academia”

I edizione

Bando di Concorso

Art. 1 – Istituzione borsa di studio

L’Associazione di Promozione Sociale “Vivat Academia APS”, con sede in Bologna, in viale Alfredo Oriani n. 20, codice fiscale 91422010370, in collaborazione con la “Dotta Confraternita del Tortellino“, bandisce un concorso per l’assegnazione di una borsa di studio destinata ai giovani iscritti ad un corso universitario presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, in qualunque Facoltà, e che partecipino o abbiano partecipato attivamente alle attività di un’associazione studentesca ufficialmente riconosciuta dall’Università di Bologna.

Art. 2 – Finalità della borsa di studio

La borsa di studio è intitolata “Vivat Academia”.

L’Associazione, tramite la borsa di studio, si propone di premiare gli studenti meritevoli che abbiano un particolare legame con la vita associativa studentesca dell’Alma Mater Studiorum, qualsiasi siano l’associazione e il corso di laurea ai quali siano iscritti i candidati.

Vivat Academia vuole valorizzare l’esperienza universitaria studentesca vissuta a tutto tondo, a prescindere dal semplice raggiungimento degli obiettivi di studio e di laurea, premiando chi, oltre a brillare per meriti accademici, impieghi il proprio tempo contribuendo al mantenimento e allo sviluppo delle iniziative associative studentesche dell’Università, ravvivando in questo modo lo spirito collettivo della comunità studentesca bolognese.

Art. 3 – Requisiti di partecipazione

Possono partecipare tutti coloro che alla data del 30/10/2020 siano iscritti ad un corso di laurea universitario presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna per il quale sia previsto il rilascio, al termine del percorso di studi, di una laurea (L) o di una laurea magistrale (L.M.) in base alle definizioni di cui all’articolo 3 del Decreto 22 ottobre 2004, n. 270 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 12 novembre 2004 n. 266, che alla stessa data risultino attivamente impegnati nella vita associativa di una delle Associazioni o Cooperative Studentesche accreditate presso l’Università di Bologna.

Art. 4 – Importo della borsa di studio

È prevista l’assegnazione di una borsa di studio dell’importo di euro 1.000,00 (mille), al lordo delle ritenute di legge.

Art. 5 – Presentazione delle domande

Le domande di ammissione al concorso, indirizzate al Presidente di Vivat Academia APS, devono essere redatte mediante il sito internet dell’associazione e dovranno pervenire entro e non oltre le ore 21 del giorno 30 ottobre 2020.
Non verranno, in nessun caso, prese in considerazione le domande pervenute dopo il termine indicato.

Nella domanda dovranno essere indicati:

  • cognome e nome del concorrente;
  • luogo e data di nascita;
  • indirizzo di residenza o domicilio;
  • indirizzo di posta elettronica;
  • codice fiscale.

Alla domanda dovranno essere allegati:

  • autocertificazione attestante l’iscrizione ad uno dei corsi di studio dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, con indicazione degli esami sostenuti, voto conseguito e media ponderata. Il certificato è ottenibile seguendo la seguente procedura:
    1. accesso a studenti online (https://studenti.unibo.it/sol/welcome.htm)
    2. selezione della “carriera”;
    3. selezione della tipologia di certificato: “Iscrizione con esami, date e voti”
    4. spunta “Autocertificazione”
    5. download “Stampa Autocertificazione”
  • ulteriori autocertificazioni attestanti il conseguimento di titoli accademici (laurea o laurea magistrale) presso l’Università di Bologna, comprensivi di esami, date e voti, ottenibili mediante la procedura precedentemente descritta;
  • lettera di referenze, a firma autografa del Presidente o del Legale Rappresentante di una delle entità associative Studentesche riconosciute presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, che attesti l’impegno sostenuto dal candidato nella partecipazione alla vita associativa studentesca;
  • copia di un documento d’identità in corso di validità;
  • attestazione ISEE 2020 per prestazioni per il diritto allo studio universitario.

Art. 6 – Criteri di assegnazione

La borsa di studio verrà assegnata sulla base della valutazione dei seguenti elementi:

  1. valutazione della carriera universitaria che terrà conto del numero di CFU ottenuti alla data di scadenza del bando e media degli esami alla stessa data (valutazione punteggio da 0 a 40 punti);
  2. aderenza alle tempistiche del corso di laurea (valutazione punteggio da 0 a 30 punti);
  3. minore indicatore ISEE, con riferimento alla condizione economica attestata dall’ISEE 2020 (valutazione punteggio da 0 a 30 punti);
  4. valutazione della partecipazione alla vita attiva di una delle associazioni e cooperative studentesche accreditate presso l’Università di Bologna (criterio di ammissione o esclusione dalla procedura).

Art. 7 – Obblighi dei partecipanti

Con l’invio della domanda i partecipanti assumono l’impegno, in caso di vincita, a prendere parte direttamente e personalmente alla Cerimonia di Premiazione, che si terrà in luogo e data scelti dalla Commissione Giudicatrice, che ne darà avviso con largo anticipo al vincitore.

Il premiato, inoltre autorizza Vivat Academia APS, a comunicare e diffondere a terzi e agli organi di stampa il proprio nome e le informazioni legate alla partecipazione alla vita associativa e al percorso di studi intrapreso utilizzate dalla Commissione per valutare la candidatura ed assegnare il premio (nessuna indicazione di natura economica o patrimoniale verrà comunicata a terzi).

Art. 8 – Assegnazione della borsa di studio

L’Assegnazione della borsa di studio è disposta dal Consiglio Direttivo di Vivat Academia APS, su proposta di una Commissione Giudicatrice, espressione dei membri della stessa Vivat Academia APS.

La Commissione valuta l’ammissibilità al concorso delle domande di partecipazione presentate e ne esamina e discute i contenuti.

Per approfondire i contenuti delle domande di partecipazione, la Commissione può avvalersi della consulenza di specialisti esterni, individuati tra i docenti dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

Il giudizio della Commissione verrà espresso entro e non oltre il 10 gennaio 2021.

La Commissione ha facoltà di non conferire il premio, ove le domande di partecipazione presentate venissero reputate inadeguate o non corrispondenti a quanto previsto dal presente bando, oppure nel caso in cui il premiato non si presenti alla cerimonia di premiazione fatti salvi gravi e comprovati motivi documentabili.

L’importo stanziato per la borsa di studio non attribuita verrà accantonato e destinato alla successiva edizione.

I giudizi della Commissione sono insindacabili.

Il vincitore della borsa di studio verrà informato dell’assegnazione della stessa a mezzo comunicazione inviata tramite e-mail o PEC all’indirizzo indicato in sede di presentazione della domanda.

L’assegnazione della borsa di studio verrà formalizzata nel corso di una pubblica cerimonia organizzata da Vivat Academia APS.

Art. 9 – Autorizzazione al trattamento dei dati

Le domande di partecipazione presentate resteranno di proprietà di Vivat Academia APS e verranno conservate negli archivi dell’Associazione.

Con l’invio della domanda di partecipazione, i candidati autorizzano Vivat Academia APS al trattamento dei dati raccolti al fine della gestione della procedura di assegnazione della borsa di studio e per finalità statistiche. È esclusa la possibilità di trasferire dati a terzi o di utilizzare gli stessi per altre finalità, senza preventiva esplicita autorizzazione da parte dei diretti interessati, salvo quanto previsto nel precedente articolo 7.

Art. 10 – Segreteria della borsa di studio

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi a Vivat Academia APS, alla quale è demandato lo svolgimento delle funzioni di segreteria, ai seguenti recapiti:

Vivat Academia APS
viale Alfredo Oriani n. 20 – 40137 Bologna
https://www.vivatacademia.org
e-mail: premi@vivatacademia.org

Bologna, 17 giugno 2020

Il Presidente,

Ivan Fraioli