2019 – La feluca e la musica

La spilletta disegnata dal Gran Maestro XLVII “Draquila JayGatsby IIValentino” per la festa delle matricole 2019, ha la particolarità di assumere il colore della feluca su cui verrà apposta.

L’opera è particolarmente raffinata e con queste parole, l’autore ha voluto regalarla alla città:

La musica non può mancare mai con noi: il nuovo inno cittadino e la “B.Band” sono solo la punta dell’iceberg di quest’anno appena passato…
Che si usi una chiave di violino come base, dunque!

La Feluca non può non esserci: simbolo degli studenti e di un’unica madre che ci affratella tutti!
La frangia dorata a ricordare sempre la meta di noi scholari.

Il Fittone simbolo di Bologna e degli studenti bolognesi.
Sempre duro ed eretto da secoli, come è giusto che sia!

Il “Controverso” dei simboli della spilla, i quali sono orientati nella direzione opposta al verso delle chiavi di violino, perché vogliamo che la spilla venga apposta sulle Anime degli studenti nel verso del “Gaudeamus bolognese” (unico nel suo genere); e dunque le piume di struzzo, esclusive a Bologna, del nostro Sacro Ordine.

Il “Vuoto” della Feluca , cosicché la spilletta prenderà già il colore giusto non appena verrà apposta sui goliardi dei nostri studenti.

Ispirati dall’autore, abbiamo voluto colorarle con la luce:

Condividi sui social:

Next post →

1 Comment

  1. Bello! foto splendide!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *